23.5 C
Roma
24/07/2024
Rubriche Sport

6 SuperINTER!

Il 12 Gennaio 2022, allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano, si disputa la 34esima edizione della Supercoppa Italiana 2021, denominata quest’anno per ragioni di sponsorizzazione, Supercoppa Frecciarossa. La gara è tra l’Inter, vincitrice della Serie A 2020-2021, e la Juventus, detentrice della Coppa Italia 2020-2021.
L’Inter è alla sua 10a finale. Bilancio: 5 vittorie (ultima 2010) e 4 sconfitte.
La Juventus alla sua 17a finale (10ma consecutiva 2012-2021) Bilancio: 9 vittorie (ultima lo scorso anno) e 7 sconfitte.
Formazioni in campo:
INTER: modulo (3-5-2). Portiere: HANDANOVIC (Capitano) – Difensori: SKRINIAR; DE VRIJ; BASTONI – Centrocampisti: DUMFRIES; BARELLA; BROZOVIC; CALHANOGLU – Attaccanti: DZEKO; LAUTARO MARTINEZ. Allenatore: SIMONE INZAGHI
JUVENTUS: modulo (4-3-3). Portiere: PERIN – Difensori: DE SCIGLIO; RUGANI; CHIELLINI (Capitano); ALEX SANDRO – Centrocampisti: McKENNIE; LOCATELLI; RABIOT – Attaccanti: KULUSEVSKI; MORATA; BERNARDESCHI. Allenatore: MASSIMILIANO ALLEGRI.
Primo tempo: squadre in campo e comincia, dunque, quella che dovrebbe essere una gran bella partita davanti a circa 30.000 spettatori, vista la capienza dello stadio stabilita al 50% a causa della pandemia di Covid-19. Si parte con l’Inter, già dopo 2 minuti vicina al vantaggio con Dzeko. Subito dopo, ancora occasioni per i nerazzurri ma, nonostante quest’inizio arrembante, in vantaggio ci va la Juventus al minuto numero 25. Morata da sinistra crossa verso il centro e la palla, deviata da Skriniar finisce sulla testa di McKennie, lesto ad anticipare Bastoni per mettere la palla in rete. 1-0 Juventus! Un minuto dopo Kulusevski potrebbe raddoppiare, ma il suo tiro finisce fuori. Al minuto numero 34 intervento, in ritardo, di De Sciglio su Džeko in area. Rigore! Lautaro Martinez dal dischetto è freddo…1-1! L’Inter chiude in attacco ma il primo tempo termina 1-1.
Secondo tempo: varie occasioni da entrambe le parti; un paio di Bernardeschi però senza esito per la Juventus e di Dumfries, Lautaro Martinez e Perisic per l’Inter, ma anche qui “nulla di fatto”.
Il risultato non sblocca e al termine dei 90 minuti è 1-1.
Per assegnare il Trofeo ci vogliono i tempi supplementari o eventualmente i calci di rigore.
Primo tempo supplementare: occasioni per Sanchez ma il suo colpo di testa finisce fuori dallo specchio della porta e per Dybala, ma Lui con un tiro da fuori area, la spara lontano dai legni.
Secondo tempo supplementare: poche occasioni e sembra che si aspettino i rigori per assegnare il Trofeo……ma all’ultimo minuto e ultima azione, arriva la svolta: Dimarco crossa una palla verso il centro dell’area di rigore bianconera. Qui c’è l’incredibile stop sbagliato di Alex Sandro dove si avventa Darmin che la tocca “appena” per Sanchez che tira e batte per Perin. 2-1 Inter e fischio finale!!
L’Inter con il Capitano Handanovic alza e festeggia sotto il cielo di Milano, la 6 Supercoppa della Sua Storia!
Per gli amanti delle statistiche:
La Supercoppa si assegna per la 4a volta (3 di queste disputate e vinte dall’Inter) dopo i tempi supplementari:
– 2005 vinta dall’Inter (1-0) sulla Juventus;
– 2006 vinta dall’Inter (4-3) sulla Roma;
– 2012 vinta dalla Juventus (4-2) sul Napoli;
– 2021 vinta dall’Inter (2-1) sulla Juventus.
Simone Inzaghi vince la sua 3a Supercoppa su 3 Finali disputate – le 2 vittorie con la Lazio nel 2017 (3-2) e nel 2019 (3-1) proprio contro la Juventus.

Marco Migliorini

Articoli Correlati

È tempo di restyling per Range Rover (Vogue)

Redazione

Oro giallo in Giappone

Redazione

L’inizio di EURO2020

Redazione