11.8 C
Roma
20/04/2024
Cucina Rubriche

1, 2, 3… a tavola!!!

Nel mese di agosto generalmente ognuno di noi ritaglia del tempo da dedicare al relax.

Hanno inizio le vere vacanze per chi va a scuola e le ferie per chi lavora, il tempo libero è una parte importante della vita di tutti noi spesso sottovalutata, a volte addirittura sprecata.

Solo qualche decennio fa non avremmo affatto avuto tempo e modo da dedicare al relax.

Prima della rivoluzione industriale infatti, gli orari di lavoro erano molto più estenuanti, si poteva lavorare fino a 16 ore al giorno. Grazie alle lotte sindacali per i lavoratori si è cominciato a regolamentare meglio il tempo da dedicare al lavoro ed anche alle ferie o periodi di vacanza, ecco che il concetto di tempo libero era sostanzialmente assente rispetto ad ora.

Molto diversa è la situazione attuale, in media si lavora otto ore al giorno anche grazie allo sviluppo di nuove tecnologie che hanno permesso una riduzione degli orari di lavoro e grazie anche a nuove forme di telelavoro si riesce ad ottimizzare gli spostamenti del lavoratore stesso.

E le casalinghe?

Senza quasi mai del tempo libero da dedicare a se stesse, le casalinghe sono fondamentali per un sereno andamento della famiglia, se si fermassero un solo giorno, quel giorno si fermerebbe il mondo.

All’interno di una famiglia è difficile sottrarsi al ruolo di attendente alle faccende domestiche, gli orari si intrecciano e le richieste pure, come si dice di no?

La casalinga è reperibile ventiquattr’ore su ventiquattro, 7 giorni la settimana, sicuramente oltre a non avere ferie non si libera mai da un carico mentale e da un senso del dovere molto presente.

Eppure, c’è ancora qualcuno che pensa alla casalinga come “fortunata“ perché “non deve lavorare”.

Ritengo che questo sia un grande equivoco, alla pari di ogni altro lavoro che si rispetti, quello della casalinga è un grande carico di responsabilità ed anche per questo va rispettato.

Bando alle ciance allora e cerchiamo, nel mese di Agosto, di entrare in un clima di relax che per tutti è un toccasana per il corpo e per la mente.

Ma come fare?

Al di là della solita richiesta lecita di collaborazione nelle faccende domestiche, che peraltro dovrebbe esserci tutto l’anno, un modo per ridurre e quindi alleggerire il lavoro in casa è sicuramente quello di snellire il momento “cucina e cibo”.

Trovare soluzioni leggere e veloci senza abbandonare il piacere della tavola e della convivialità è sicuramente il metodo giusto.

Ecco quindi una delle ricette semplici con brio, per un mese di Agosto in relax anche a tavola.

Le maison jar con cannellini”(tradotto dal francese significa il barattolo del muratore) è una

ricetta completa, spiritosa, facile, leggera e soprattutto in un fiat starete gustando una pietanza deliziosa.

Godetevi le vacanze dunque e…

1, 2, 3… cucinate come me, con amore ed un pizzico di velocità!

Maison jar con cannellini

Ingredienti per 4/6 persone

200 gr quinoa
400 ml acqua
1 cucchiaino curcuma in polvere
250 gr fagioli cannellini cotti
150 gr spinacino fresco
2 carote medie
maionese vegana (200gr olio di semi di girasole, 100 ml latte di soia succo di 1 limone, sale e pepe)
1 limone bio
Olio extravergine d’oliva q.b
Sale e pepe q.b
Qualche fogliolina di menta

Procedimento

Sciacquare bene la quinoa aiutandovi con un passino.

In una pentola con un buon fondo mettere l’acqua con la quinoa e la curcuma, portare ad ebollizione a fuoco vivo con coperchio. Abbassare quindi la fiamma e proseguire la cottura finché l’acqua sarà completamente assorbita senza mescolare. Cuocere per il tempo indicato nella scatola della quinoa, quindi lasciare raffreddare e salare. Aggiungere quindi la menta tritata.

Lavare gli spinacini ed asciugarli.
Sciacquare i fagioli cannellini e condirli con olio sale e pepe.
Lavare e pelare le carote e tagliarle a fiammifero.
Preparare la maionese vegana.
Grattugiare la scorza del limone ed unirla alla maionese.
Assemblare stratificando tra loro gli spinacini conditi, la quinoa, i cannellini e le carote. Prima di gustare aggiungere un bel cucchiaio di maionese al limone e girare bene in modo da amalgamare tutti gli ingredienti.

Giorgia Neglia

Articoli Correlati

Campionato Italiano di Calcio Serie A 2021-2022. L’inizio della storia…

Redazione

Il punto sul Campionato

Redazione

Graziano Benedetto: Un avvocato italiano in Ucraina

Redazione