9.1 C
Roma
07/12/2022
Rubriche Sport

19 volte Milan campione d’Italia

Il 22 Maggio 2022, la 120esima edizione Serie A 2021-2022 del Campionato Italiano di Calcio, 90esima a girone unico, si è dunque conclusa.
Il Milan vince il Suo 19esimo Scudetto e si laura CAMPIONE D’ITALIA, dopo 11 anni!
All’Inter, seconda a 2 soli punti, vanno, come si dice “l’onore delle armi”, e, comunque, gli altri 2 Trofei Nazionali: la Supercoppa e la Coppa Italia (di cui parleremo).
Campionato combattuto fino all’ultima giornata, visto che il Milan si è presentato con soli 2 punti di vantaggio sui “cugini” Nerazzurri.

Complimenti al Milan con i suoi 86 punti finali (42 nel girone d’andata e 44 nel girone di ritorno).
Questa è la formazione tipo del MILAN Tricolore (modulo 4-2-3-1) Portiere: MAIGNAN – Difensori: CALABRIA; KALULU; TOMORI; THEO HERNA’NDEZ – Centrocampisti: TONALI; KESSIE’; – Trequartisti: SAELEMAEKERS; BRAHIM DIAZ; LEAO – Attaccante: GIROUD. La rosa è inoltre composta anche dai Portieri: TATARUSANU e MIRANTE; Difensori: ROMAGNOLI; BALLO-TOURE’; KJAER; FLORENZI E GABBIA – Centrocampisti: BENNACER; JUNIOR MESSIAS; KRUNIC E BAKAYOKO – Attaccanti: IBRAHIMOVIC; CASTILLEJO; REBIC; LAZETIC E MALDINI.

Cominciamo quindi a raccontare la fine della Storia di questo Campionato. Alla penultima giornata (la numero 37) ci sono i primi verdetti nella zona retrocessione. Il Venezia è in Serie B senza giocare, visto il pareggio (1-1) tra Empoli e Salernitana. Nonostante tutto, difendere lo 0-0 “con le unghie e con i denti” all’Olimpico con la Roma, non basta!
La seconda retrocessa in Serie B (dopo 15 anni consecutivi di militanza) è il Genoa, che perde 3-0 contro il Napoli al “Maradona”, nel giorno dell’addio di Insigne al Napoli. Nello stesso turno si ha anche la certezza matematica della salvezza per lo Spezia, che vince 2-3 a Udine con l’Udinese e della Sampdoria, che vince nettamente 4-1 con la Fiorentina.
In zona Europa, certe le qualificazioni alla prossima Champions League di Napoli e la Juventus manca “l’altra Europa”. Si qualifica in Europa League la Lazio, che alla giornata numero 37, pareggia 2-2 a Torino contro la Juventus, nella gara del saluto di Chiellini e Dybala ai colori bianconeri.
Per quanto riguarda gli altri risultati, la corsa allo Scudetto dice che il distacco di 2 punti rimane inalterato e per l’assegnazione viene tutto rimandato all’ultima giornata! Il Milan vince (2-0) con l’Atalanta e l’Inter vince (1-3) a Cagliari con il Cagliari. Nella lotta per non retrocedere, anche qui rimane un discorso a 2, nell’ultima giornata, tra la Salernitana e il Cagliari.

ULTIMA GIORNATA (n° 38) I VERDETTI DEFINITIVI
Partiamo ovviamente con il discorso Scudetto. Al Mapei Stadium – Città del Tricolore (Reggio Emilia) – il Milan, padrone del Suo destino, non sbaglia e vince contro il Sassuolo per 0-3 (in gol con Giroud 17’ e 32’ e Kessié 36). Per i rossoneri, basta un primo tempo “stellare” e una ripresa di controllo, per raggiungere l’obiettivo. 19esimo Scudetto – 86 Punti!
Dunque, a nulla serve il 3-0 dell’Inter in casa contro la Sampdoria che regge, comunque, un tempo, ma questo si chiedeva agli uomini di Inzaghi per non avere ulteriori rimpianti. È Seconda!
Il Napoli è terzo: 3-0 in trasferta con lo Spezia già salvo.
La Juventus è quarta, sconfitta in quest’ultima giornata, dalla Fiorentina, a Firenze per 2-0. I Viola vincono al Franchi contro la Juventus, ciò non accadeva da gennaio 2017 e da settimi in Campionato, tornano in Europa (Conference League) dove mancavano da 5 anni!
La Lazio pareggia in casa 3-3 con il Verona ed è quinta in classifica. Vince la Roma (0-3) in casa del Torino e, sesto posto in Campionato con conseguente qualificazione, come la Lazio, alla prossimo Europa League.
L’Atalanta perde in casa (0-1) con l’Empoli e si qualifica al settimo posto. Nella gestione Gasperini, è il peggior risultato in termini di punti 59 e, per la prima volta, è fuori dall’Europa.
Il Genoa, che aveva salutato la Serie A la settimana scorsa, perde in casa (0-1) con il Bologna.
Arriviamo all’ultima retrocessione. Nonostante la disfatta (0-4) contro l’Udinese, la Salernitana, dopo una fantastica rimonta nel girone di ritorno, si salva! Si racconta dell’ennesimo miracolo dell’allenatore Nicola lo specialista, vi ricordate il Crotone 5 anni fa? La terza retrocessa è, dunque, il Cagliari che, obbligato a vincere contro il Venezia già retrocesso, non va oltre 0-0 e retrocede in Serie B dopo sei anni.

Ora un po’ di numeri:
• MILAN: Maggior numero di vittorie (26); minor numero di sconfitte con l’INTER (4). Miglior difesa con il NAPOLI (31 gol subiti).
• GENOA: Maggior numero di pareggi (16); minor numero di vittorie (4); peggior attacco (27 gol fatti).
• VENEZIA: Maggior numero di sconfitte (23).
• FIORENTINA: Minor numero di pareggi (5).
• INTER: Miglior attacco (84 gol fatti) e miglior differenza reti (+52).
• SALERNITANA: Peggior difesa (78 gol subiti) e peggior differenza reti (-45).

Classifica Serie A 2021-2022:
86 Punti: MILAN (a)
84 Punti: INTER (b)
79 Punti: NAPOLI (b)
70 Punti: JUVENTUS(b)
64 Punti: LAZIO (c)
63 Punti: ROMA (c)
62 Punti: FIORENTINA (d)
59 Punti: ATALANTA
53 Punti: VERONA
50 Punti: TORINO
50 Punti: SASSUOLO
47 Punti: UDINESE
46 Punti: BOLOGNA
41 Punti: EMPOLI
36 Punti: SAMPDORIA
36 Punti: SPEZIA
31 Punti: SALERNITANA
30 Punti: CAGLIARI (e)
28 Punti: GENOA (e)
27 Punti: VENEZIA (e)

a – CAMPIONE D’ITALIA e UEFA CHAMPIONS LEAGUE
b – UEFA CHAMPIONS LEAGUE
c – UEFA EUROPA LEAGUE
d- PRELIMINARI UEFA CONFERENCE LEAGUE
e – RETROCESSE IN SERIE B

Classifica Capocannoniere della Serie A 2021-2022:
27 gol: Immobile (Lazio)
23 gol: Vlahovic (17 Fiorentina e 7 Juventus)
21 gol: Lautaro Martinez (Inter)

Anche quest’anno, ci siamo divertiti e appassionati con il nostro amato gioco del Calcio.
La stagione 2021-2022 va in archivio con, ancora, complimenti al Milan!
La caccia al “Diavolo” partirà ad Agosto. Arrivederci a presto…

Marco Migliorini

Articoli Correlati

Banalità

Redazione

SuperJuve e Milan d’Inverno

Redazione

Calciomercato

Redazione