20.3 C
Roma
05/07/2022
Rubriche Sport

Il diavolo conferma la leadership!

Stiamo arrivando piano piano alla conclusione della Stagione Calcistica. La nostra cara Serie A 2021-2022 sta dunque per emettere i suoi verdetti.
Ripartiamo con il nostro racconto prendono in esame la situazione dopo le giornate 27, 28, 29 e 30.
Giornata numero 27. Mi sembra giusto sottolineare che tutte le partite iniziano con cinque minuti di ritardo per sensibilizzare la grave situazione umanitaria in corso in Ucraina. Il messaggio è: PACE!!! Per quanto riguarda il vertice spicca il Big-match tra Lazio-Napoli vinto all’ultimo respiro (94esimo) con gol di Fabian Ruiz dalla squadra azzurra per 2-1. Pareggi (1-1) in casa del Milan con l’Udinese e dell’Inter (0-0) a Genova col Genoa. Milan e Napoli sono a pari punti 57. Vittorie esterne per la Juventus (3-2) ad Empoli e della Roma, anche Lei in extremis (97esimo su rigore 1-0) a La Spezia con lo Spezia. L’Atalanta, “regola facilmente” in casa 4-0 la Sampdoria, mentre il Sassuolo batte in casa (2-1) la Fiorentina. In coda importante successo del Cagliari (2-1) in casa del Torino.
Giornata numero 28. Giornata cruciale….. Napoli e Milan sono a pari punti e al Maradona c’è proprio Napoli-Milan! Sono i rossoneri ad avere la meglio sugli azzurri per 1-0 con gol segnato al minuto numero 49. Punizione di Tonali, destro di Calabria corretto/deviato in fondo al sacco dall’attaccante francese Olivier Giroud. Il Milan va! +3 e quinta sconfitta in casa in Campionato per il Napoli. Nella stessa giornata, nella parte “alta” della classifica vincono tutte! L’Inter “demolisce” 5-0 in casa la Salernitana. 1-0 in casa la Juventus sullo Spezia; importante il successo 1-0 anche della Roma in casa sull’Atalanta e 3-0 della Lazio a Cagliari. 1-1 tra le “nobili” di quest’anno, Fiorentina-Verona.
Giornata numero 29. Vincono Milan e Napoli! E’ sabato sera e basta un gol (1-0), ma quanta sofferenza del difensore Kalulu al minuto numero 19 al Milan, per avere la meglio su un buon Empoli. Per gli amanti delle statistiche, i Rossoneri hanno mantenuto la propria porta inviolata per 2 gare consecutive ed è la prima volta nel 2022! Il Milan, per la seconda volta, raccoglie 63 punti alla 29 giornata. Non accadeva dalla stagione 2011/12! Il Napoli risponde la domenica, andando a vincere a Verona (2-1) con un Super Osimhen, autore dei 2 gol. L’Inter non va oltre l’1-1. Gol del pareggio arrivato nel recupero con Sanchez a Torino e, forse, si deve anche “accontentare”, visto le varie occasioni sprecate dal Toro e che, sull’1-0, per i granata c’era anche un rigore “netto”, non dato dall’arbitro per fallo su Belotti. Vince ancora la Juventus (3-1) a Genova con la Sampdoria. 0-0 dell’Atalanta in casa con Genoa ormai abbonato ai pareggi, questo è il 16esimo! Pareggia nel recupero con l’Inter ma su rigore (1-1) la Roma con l’Udinese; vincono, di “misura”, 1-0 in casa la Lazio e la Fiorentina, rispettivamente contro Venezia e Bologna. In coda, importante vittoria in casa dello Spezia 2-0 sul Cagliari.
Giornata numero 30. Ancora Milan e Napoli……l’Inter si attarda! Nell’ultima giornata presa in esame, le tre di testa giocano il sabato, con il Milan e il Napoli che vincono la loro partita; 1-0 il Milan a Cagliari e 2-1 il Napoli a Udine con l’Udinese. L’Inter, invece, è fermata sul pareggio 1-1 in casa dalla Fiorentina. Vincono la Juventus (2-0) sulla Salernitana e l’Atalanta (1-0) a Bologna. Il derby della Capitale va alla Roma che supera, con un netto 3-0, la Lazio con uno “storico” per i colori giallorossi, Tammy Abraham! Secondo giocatore inglese nella Storia dei derby di Roma dopo Gascoigne per la Lazio a segnare e il primo vista la doppietta! Inoltre, il primo gol viene realizzato dopo 56 secondi! Ed è anche record perché è il gol più veloce della Storia in un derby di Roma in serie A. La giornata si completa con il pareggio (1-1) tra Empoli e Verona; la vittoria del Sassuolo (4-1) in casa sullo Spezia; la vittoria della Sampdoria (2-0) sul Venezia. Ritorna al successo il secondo in questo Campionato del Genoa (1-0) sul Torino. Il titolo di capocannoniere del Torneo – sembra per ora – un “affare” a due: infatti termine della giornata numero 30 a pari merito con 21 gol ci sono Ciro Immobile della Lazio e Dusan Vlahovic della Juventus. Un po’ staccati, a quota 15 gol, troviamo Giovanni Simeone del Verona e Tammy Abraham della Roma. Riusciranno da entrare in questo discorso…….
Aggiornamento delle statistiche:
Il Milan è la squadra con il maggior numero di Vittorie (20)
Il Genoa è la squadra con il minor numero di Vittorie (2) e il maggior numero di Pareggi (16).
La Salernitana è la squadra con il maggior numero di Sconfitte (18); il peggior attacco, 22 gol fatti e la peggior difesa, 65 gol subiti.
L’Inter è la squadra con il minor numero di Sconfitte (3) e il miglior attacco, 62 gol fatti.
Il Napoli è la squadra con la miglior difesa, 22 gol subiti.
Classifica Serie A alla 30esima giornata:
66 Punti: Milan
63 Punti: Napoli
60 Punti: Inter*
59 Punti: Juventus
51 Punti: Atalanta*e Roma
49 Punti: Lazio
47 Punti: Fiorentina*
43 Punti: Sassuolo
42 Punti: Verona
35 Punti: Torino*
33 Punti: Bologna* e Empoli
30 Punti: Udinese**
29 Punti: Sampdoria e Spezia
25 Punti: Cagliari
22 Punti: Venezia* e Genoa
16 Punti: Salernitana**
*una partita in meno
**due partite in meno
Il racconto si avvia alla fine……Sempre il “mio” a tutti Voi: Buon Campionato a tutti!!!

Marco Migliorini

Articoli Correlati

Il punto sul Campionato

Redazione

SuperJuve e Milan d’Inverno

Redazione

Ylenia Tripodi. Un’italiana nel mondo dell’arte

Redazione