10 C
Roma
18/05/2021
Rubriche Sport

Le mani dell’Inter sullo Scudetto!

Continua il nostro racconto sull’avvincente Campionato di Calcio Stagione 2020-21, che sta ormai volgendo al termine.
Riprendiamo dunque dopo la sosta della Nazionale di Marzo con la giornata n° 29 nel sabato prima di Pasqua.
L’Inter, sempre più capolista, ottiene tre successi in altrettante gare: il recupero della 28esima giornata disputato il 7 Aprile con il Sassuolo vinto 2-1, nella 29esima il turno pre-pasquale (1-0 al Bologna) e la 30esima giornata (1-0 con il Cagliari), arrivando alla striscia record di undici successi consecutivi dall’inizio del girone di ritorno e distaccando il Milan addirittura di undici lunghezze.
La cronaca del turno pre-pasquale, come dicevamo in precedenza per le posizioni di testa, segnaliamo nell’anticipo delle 12.30 il pareggio (1-1) del Milan in casa con la Sampdoria che segna con un’ennesima magia del “vecchio” Quagliarella. Proseguendo in classifica nella “zona Europa”, la Juventus pareggia (2-2) il derby con il Torino; vittorie interne dell’Atalanta (3-2) sull’Udinese; del Napoli sul Crotone (4-3); dell’Atalanta (3-2) sull’Udinese e della Lazio (2-1) con il goal su rigore ad un minuto della fine segnato si parla ormai visto che non è il prima dall’inizio dell’anno della “zona Caicedo”. La Roma viene ripresa due volte e pareggia a Reggio Emilia (2-2) con il Sassuolo e si trova al settimo posto, scavalcata dalla Lazio.
Il 7 aprile, oltre a Inter-Sassuolo, si disputa finalmente anche il recupero della 3ª giornata l’ormai “famosa” Juventus-Napoli. Vince la Juventus (2-1) e i rossoneri vedono assottigliarsi il loro vantaggio.
Nella giornata successiva, la 30esima, nelle posizioni resta tutto inalterato, vista la contemporanea vittoria di tutte le squadre di testa. Merita una citazione, in coda alla classifica, la sconfitta del Crotone, sempre più vicino alla retrocessione con il Parma.
Nella 31esima di giornata, il Napoli (1-1) ferma ad 11 la serie di vittorie consecutive della capolista Inter che, anche nel turno infrasettimanale, non va oltre 1-1 in casa dello Spezia. Sempre nel turno infrasettimanale valevole per la 32esima giornata nella lotta per un posto in Champions League, si segnalano la sconfitta del Milan in casa con il Sassuolo. I rossoneri non sembrano più quelli del girone d’andata; la vittoria a suon di goal del Napoli (5-2) nella scontro diretto con la Lazio e il pareggio (1-1) che sa di sconfitta visto l’andamento e le occasioni create dell’Atalanta sul campo della Roma.
Arrivo all’ultima giornata presa in esame nella mia cronaca, la 32esima.
L’Inter con goal di Darmian batte 1-0 in casa il Verona arrivando a 79 punti e forse mette una seria ipoteca sulla vittoria finale del Campionato che, visto il cammino di questo girone di ritorno (12 vittorie e 2 pareggi), sembra davvero meritato.
A questo punto, tiene vivo l’interesse del Campionato la lotta per un posto in Champions League: a cinque giornate dalla fine, infatti, l’Atalanta con la larga vittoria (5-0) interna con il Bologna riesce a superare sia la Juventus (1-1) in rimonta a Firenze, che il Milan sconfitto (3-0) a Roma dalla Lazio, portandosi così al secondo posto con 68 punti. Il Milan e la Juventus vengono anche raggiunte dal Napoli a quota 66 punti, tutte dunque al terzo posto ma con i rossoneri che, se finisse oggi il Campionato, sarebbe al quinto posto e, dunque, fuori dalla Champions e con la Lazio (con una partita da recuperare contro il Torino) a 61 punti, ancora aggrappata al treno. Nella stessa giornata arriva la 10 sconfitta (9 sul campo e una a tavolino) della Roma (punti 55) a Cagliari ormai concentrata troppo sulla Semifinale europea raggiunta. In coda sarà una vera e propria lotta fino alla fine con, ad oggi, la Fiorentina (34 punti) e lo Spezia (33 punti) leggermente avanti con Torino, Cagliari e Benevento a quota 31 punti. Chi si salverà?
Chiudono la classifica ormai con un piede in serie B il Parma (20 punti) e il Crotone, ultimo nonostante il suo capocannoniere Simy, arrivato a quota 19 goal.
Vi aspetto alla prossima per chiudere questa bellissima e avvincente di Campionato stagione 2020-2021 e come sempre mi piace dire: Buon Campionato a tutti!!!

Marco Migliorini

Articoli Correlati

2030, sarà davvero l’anno della prima ferrari elettrica?

admin

Il punto sul Campionato

admin

Tra Campionato e Coppa Italia

admin