25.7 C
Roma
25/06/2021
Terzo Settore

Un Natale solidale

L’emergenza Covid-19 ha portato nel 2020 tutti noi a cambiare molte delle tradizioni di Natale. Le disposizioni previste nel Decreto Natale hanno reso sempre più forte il distanziamento fisico, e le varie disposizioni dovute all’emergenza sanitaria hanno impedito molte delle attività tipiche del periodo natalizio.
A risentirne maggiormente sono state le persone che vivono in condizioni di difficoltà. Ed è proprio per non lasciare solo nessuno, che noi di Cibo Sociale odv abbiamo deciso di non cambiare la nostra tradizione di essere vicini in questi giorni di festa a chi ha bisogno. Abbiamo messo in campo una importante iniziativa natalizia per essere al fianco di chi non ha la possibilità di vivere questo momento in serenità. Abbiamo distribuito 25 quintali di prodotti alimentari, tra cui panbauletto e passata di pomodori, e mille panettoni in vari comuni della provincia di Caserta, con l’aiuto dei nostri instancabili operatori e volontari.

Analoga iniziativa la abbiamo realizzata a Roma presso la Parrocchia “Nostra Signora di Lourdes” a Tor Marancia, un quartiere molto impegnativo dove si trovano molte situazioni disagiate e sono presenti anche alcuni edifici occupati. Qui la distribuzione è avvenuta con l’aiuto dei volontari e degli Scout.

Il nostro principale impegno come Cibo Sociale è quello di non lasciare nessuno solo e di donare vicinanza in questo periodo storico difficile a chi, e sono sempre di più, è in difficoltà.
Ritengo che un Natale solidale sia sempre una buona idea e, soprattutto in un periodo buio come quello che tutto il Paese sta attraversando a causa dell’emergenza Covid, respirare un’atmosfera natalizia sia di fondamentale importanza per tutti.

Anche in un periodo di vita complessa, sapere di poter contare su un “primo aiuto” può essere una importante iniezione di fiducia che cerchiamo di assicurare ogni giorno alle tante famiglie in difficoltà. I giorni di festa sono momenti difficili e ancor più tristi per chi è povero e spesso anche solo, e noi ci teniamo a fare la nostra parte per i più bisognosi. Soddisfatti ed umanamente arricchiti dall’aver dato una mano a chi ha bisogno.

Violetta Maiolica
Presidente Cibo Sociale odv

Articoli Correlati

Combattiamo insieme la povertà, un aiuto dalla legge Gadda.

admin

L’importanza delle politiche sociali in Campania

admin

Cibo Sociale per la mobilità garantita

admin